Concept of Operations, l’approccio EASA all’uso dei piccoli droni

Lo sviluppo del settore dei droni (o Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto), nel loro variegato panorama di caratteristiche, in Europa sta avvenendo in un quadro regolamentare frammentato su base nazionale. La commissione Europea ha proposto un nuovo set di standard per coprire gli aspetti di safety, security, privacy, protezione dei dati, assicurazione e responsabilità.
L'Europa vuole affermarsi come leader mondiale nel mercato di queste nuove tecnologie, ma vuole farlo garantendo la salvaguardia di tutti.
In tale senso, l'approccio proposto da EASA è quello definito concept of operations, in linea con il Risk Based Approach adottato dall'ENAC nell'emissione del Regolamento Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto.
Maggiore è il rischio, più alti sono i requisiti, nell'ottica di favorire innovazione tecnologica e sviluppo del mercato.

Di seguito i link a quanto recentemente pubblicato a livello europeo:

Concept of operations

One thought on “Concept of Operations, l’approccio EASA all’uso dei piccoli droni

  1. Pingback: ASSORPAS allo RPAS REGULATORY & POLICY FORUM | ASSORPAS

Leave a Reply